Libri Noir Italiano

CAMBIARE LE OSSA -BARBARA BARALDI

Editore: Giunti
Collana: M
Genere: Thriller
Pagine: 560
Data di pubblicazione: 08/06/2022

Torino, 1988. Tito Ferretti ha solo quattro anni quando assiste all’omicidio di sua madre e del suo amante: è opera del “mostro”, il serial killer che sta terrorizzando la città e che sarà catturato, dopo un’indagine serrata, dal sostituto procuratore Francesco Scalviati. Sono passati 34 anni da allora. Il ricordo di quei fatti è lontano, ma il rinvenimento di un cadavere sfigurato sembra improvvisamente riaprire l’incubo: è Tito Ferretti. L’hanno massacrato con un antico spaccaossa, terza vittima di un assassino che agisce secondo una precisa, feroce dinamica. C’è un collegamento con il mostro, e quale? Il commissario Damiano Provera sa che solo una persona può venirne a capo: Aurora Scalviati, figlia del magistrato che negli anni Ottanta seguì il caso del mostro, venuta al mondo la stessa notte in cui le mani del padre si macchiarono di sangue. Capace, soprattutto, di scorgere le connessioni che nessun altro vede, e farne materia per identificare il killer. Aurora realizza subito che, anche se non sembrano avere nulla in comune, le vittime sono state scelte in base a un disegno preciso. E viene attratta da due indizi inquietanti: delle inspiegabili incisioni sulle ossa di Ferretti e un libro misterioso sulle connessioni fra teoria quantistica e fede. Mentre cerca di decifrare l’enigma arriva un’altra notizia sconvolgente: Giorgia, una ragazzina di dodici anni, è appena stata rapita… È l’inizio di un viaggio allucinante dove Aurora dovrà ricostruire un meccanismo perfetto e spietato, confrontarsi con la potenza della mente umana e capire, una volta di più, che il passato è l’unica chiave per penetrare il presente. E l’unica possibilità di redimersi. Aurora Scalviati torna in un thriller impetuoso, costruito con precisione chirurgica, sorprendente fino all’ultima pagina.

***

La serie dedicata ad Aurora Scalviati si arricchisce di un nuovo capitolo e, come sempre accade quando a mettere la firma in calce al romanzo è Barbara Baraldi, non delude e non annoia. Perchè Cambiare le Ossa, oltre a regalarci una storia molto originale, ci svela ancora qualcosa del passato della protagonista.

Aurora è un personaggio immenso. L’autrice emiliana la rende viva, vera. E, nel contempo, unica: perché porta su carta tematiche sempre inedite e infrange tabù, come quello della malattia mentale. Aurora è un’eroina valorosa ma imperfetta, che combatte contro le sue fragilità e le supera. E che, oltre al villain della storia, si trova a combattere anche col nemico che ha dentro.

Cambiare le Ossa, ambientato nel presente, con tanti riferimenti alla stringente attualità post-pandemica, porta Aurora a confrontarsi, di nuovo, con l’evento più critico del suo passato e con la figura del padre. Non a caso, la cornice degli eventi è Torino, la città in cui Aurora è cresciuta e da cui è fuggita. La città che un giorno di diversi anni prima le ha portato via tutto quella che aveva: l’amore, la carriera, gli affetti, lasciandole per ricordo una cicatrice sulla tempia e una scheggia nel cervello capace di innescare conseguenze deleterie. In questo romanzo, la protagonista si confronta di nuovo con il suo giorno zero, ma lo fa con la consapevolezza faticosamente riconquistata.

L’indagine che sottende al romanzo anche stavolta tocca corde molto personali per la protagonista. Difficile per lei mantenere la lucidità quando ogni cosa sembra far riferimento al suo vissuto. Il sentimento che domina le pagine è quello dell’inquietudine. Ma sul piatto, c’è anche molta voglia di rivalsa. Barbara Baraldi, con il suo stile fluido e pulito, dosa sapientemente pathos e colpi di scena, accompagnando il lettore verso un epilogo imprevedibile.

Personalmente, non vedo l’ora di avere tra le mani una nuova storia di Aurora che, a ogni romanzo, compie un arco di trasformazione completo che ce la restituisce sempre un po’ diversa.

Aurora vive. Come una persona reale impara dai suoi errori, fa tesoro delle esperienze, matura e diventa più consapevole. E, pur se con mille difficoltà, sembra di nuovo in grado di amare.

L’ AUTRICE

SPECTRA:::......Decadent Music Website

Barbara Baraldi vive e lavora nella Bassa Emiliana. Oltre ad essere autrice di thriller, racconti e romanzi gotici per ragazzi, è anche sceneggiatrice di fumetti. Sue molte delle sceneggiature dell’iconico fumetto della Bonelli, Dylan Dog.

Leave feedback about this

  • Quality
  • Price
  • Service

PROS

+
Add Field

CONS

+
Add Field
Choose Image
Choose Video