Carmen (Racconto)
Luana Troncanetti
Scaricabile in formato (mobi) Kindle sulla piattaforma Amazon (Gratuito per gli utenti Amazon Unlimited)
Ordinabile anche in forma cartacea.
Gli sguardi di due donne si incrociano nei corridoi di un reparto di oncologia. Una di loro è una paziente, mentre l’altra è in visita alla madre. Inaspettatamente, proprio nel luogo in cui la vita finisce, nasce qualcosa che la morte non può spezzare.
Commovente e intenso come solo le storie ispirate dal vissuto sanno essere. Lo stile è diretto e duro come un pugno nello stomaco. Leggerlo è doloroso, ma ci permette di aprire gli occhi sulle cose che a volte non vogliamo vedere.

“Carmen” è l’opera vincitrice del concorso letterario Donna Sopra le righe 2016 per la sezione racconti lunghi. Sempre nel 2016, ottiene un Diploma d’onore con menzione d’encomio al Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti e arriva, nel 2017, fra i 25 finalisti del Premio Zeno.

I proventi di questa pubblicazione verranno interamente devoluti a sostegno dell’ Associazione Iosempredonna e dell’ Associazione Italiana Tumore al Seno Metastatico – Noi ci siamo.

Nella prefazione Pinuccia Musumeci per “Iosempredonna” e Mimma Panaccione per “Noi ci siamo” raccontano il loro impegno atto alla diffusione di informazioni corrette e aggiornate sul tumore del seno e la loro battaglia per accendere i riflettori sugli oltre trentamila malati metastatici in Italia.

Nella postfazione l’autrice parla di come la scrittura rappresenti una costola emozionale della terapia: ne è parte integrante, è un costrutto da condividere, un modo splendido per relazionarsi con chi ha (oppure ha avuto) a che fare con l’universo cancro.

 

L’AUTRICE

Luana Troncanetti è nata e vive a Roma. Ama spaziare dalla scrittura ironica al noir.
Ha partecipato a diverse raccolte per Giulio Perrone, contribuito all’antologia Hai voluto la carrozzina? per Fabbri Editori, scritto umorismo per Comix, Homo Scrivens e Cento Autori. Fra le sue opere su Amazon: Silenzio, Carmen e Agrodolce (già pubblicato con L’Erudita nel 2016).
Finalista al Premio Corti e brevi (2016) e al Fabrizio Canciani (2015), ha vinto il Tifeo Web Narrativa on line (2009), il Premio Massimo Troisi – Sezione scrittura comica (2009) e il Donna sopra le Righe con Carmen (2016) che, due mesi dopo, riceve una menzione d’encomio al Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti e arriva fra i 25 finalisti del Premio Zeno 2017.
Nel 2018 il racconto OFF – terzo al Fabrizio Canciani 2017 – vince il Concorso Thriller Cafè.
Nel 2017 Silenzio – quinto al Premio Terra di Guido Cavani – vince il Premio Internazionale Amarganta. Nel 2018 ottiene una menzione d’onore al Premio Residenze Gregoriane.

Nel 2018 , con il romanzo con Silenzio (Amazon), si aggiudica il premio GARFAGNANA IN GIALLO ( categoria Nero digitale ebook).