Traduttore: B. Porteri
Editore: Piemme
Anno edizione:2017
Genere: Thriller/Giallo
Pagine:372
L’apparente suicidio della sorella Nel costringe Julia Abbott a tornare a Beckford, la cittadina del nord dell’Inghilterra in cui è cresciuta e dalla quale aveva scelto di allontanarsi, in fuga da un passato troppo doloroso. Ma le circostanze della morte di Nel portano alla luce analogie inquietanti con altri suicidi sospetti avvenuti nel fiume che attraversa la cittadina e che sembrano coinvolgere diverse famiglie.
Dopo il successo de La ragazza del treno, Paula Hawkins torna con un altro grande thriller psicologico. In Dentro l’acqua, la storia si dipana attraverso una narrazione corale, in cui ogni personaggio, con il suo punto di vista, aggiunge un tassello al puzzle del quadro generale.
Protagonisti assoluti del romanzo sono la piccola cittadina di Beckford e il suo fiume dalla sinistra fama. Il corso d’acqua e lo stagno delle annegate esercitano il loro fascino ipnotico su tutti i personaggi e sul lettore, che viene rapito da un crescendo di tensione che lo accompagna fino all’epilogo della storia.

Consiglio di approfittare della versione audiolibro (edito da Emons Audiolibri) di questo thriller: i diversi attori che danno voce agli ambigui abitanti di Beckford  contribuiscono a superare l’impasse dovuta al gran numero di personaggi coinvolti nel plot. Il testo è interpretato magistralmente da

Carolina Crescentini, Giusy Frallonardo, Liliana Bottone, Viola Graziosi, Riccardo Bocci.

letto da Carolina Crescentini, Giusy Frallonardo, Liliana Bottone, Viola Graziosi, Riccardo Bocci

Regia Flavia Gentili

Durata 11h 7m

Versione integrale

Pubblicazione 28 settembre 2017

 

L’AUTRICE