Il Sisymbrium Officinale, meglio noto come Erisimo, Erba Cornacchia o Erba dei Cantori, è una pianta appartenente alla famiglia delle Brassicacee  e cresce spontaneamente nelle aree ruderali dell’Europa e dell’Africa.

Nel Nord Europa viene coltivata e impiegata per uso alimentare: i suoi semi trovano impiego nella produzione di mostarda, mentre le foglie, dal gusto amaro, che ricordano molto il cavolo, vengono consumate cotte o in insalata.

Le parti usate in fitoterapia sono invece le infiorescenze e le foglie.

Le parti aeree, raccolte in piena fioritura, sono ricche di composti chimici quali: solforati,  tioglucosidi,  mucillagini, itoli, flavonoidi, acido ascorbico.

Questi componenti, oltre a svolgere attività benefiche, conferiscono all’Erisimo il caratteristico sapore pungente, simile a quello della senape.

In virtù delle sue proprietà lenitive, antisettiche e infiammatorie  del cavo orale e delle prime vie respiratorie, l’Erisimo è da sempre noto come ” Erba dei Cantanti”.  La pianta presenta inoltre una spiccata azione fluidificante e espettorante, ed è quindi un rimedio di elezione contro la tosse produttiva.

L’erba dei Cantori è particolarmente indicata anche ai soggetti a tendenza asmatica, dato che ha capacità spasmolitiche e miorilassanti.

L’erisimo ha evidenziato anche una notevole capacità antimutagena. E’ quindi adattissimo a trattare i disturbi respiratori dei fumatori, e svolge anche un’azione preventiva contro i tumori della bocca e delle vie respiratorie.

Indicazioni terapeutiche:

  • Afonia
  • Laringiti/Faringiti
  • Tosse
  • Tosse da fumo 
  • Prevenzione degli attacchi d’asma nei soggetti affetti da broncospasmo