I sapori e i profumi delle cantine di Castelvetro si sposano con la magia del Noir in un suggestivo percorcorso alla scoperta del lato oscuro – ma non per questo meno affascinante- della lettratura contemporanea.

Il Noir è un’eccellenza italiana che sfugge ai clichés dettati dai generi e presenta mille sfumature diverse, da cogliere tra le righe degli autori che presenteremo durante la rassegna.

 

E così, tra un assaggio e l’altro, insieme alle prelibatezze del territorio, scopriremo l’eleganza della scrittura di Valerio Varesi, la tensione creata dalla penna di Romano De Marco, la surreale genialità di Gianluca Morozzi, le varie declinazioni di follia evocate da Roberto Carboni, le atmosfere cupe della Bologna di Fabio Mundadori, lo stile intrigante di Luca Occhi e le tante “variazioni di noir” messe su carta dagli autori della collana #Comma21.

Grasparossa Noir dedicherà spazio anche alla scrittura creativa, ospitando tra le botti di una storica acetaia gli autori esordienti che nel 2016, grazie all’Associazione Culturale Canto31, hanno visto pubblicati i loro racconti.

Un evento speciale concluderà la Kermesse: una notte tra le vigne dedicata a tutti gli amanti della scrittura. Castelvetro ospiterà la decima edizione del concorso letterario per racconti Turno di Notte 2018 ideato da Officine Wort.