Editore: Einaudi
Collana: Einaudi. Stile libero big
Genere: THRILLER STORICO
Anno edizione:2016
In commercio dal:15 novembre 2016
Pagine: 344
Nella Roma del Secolo di Ferro di Urbano VIII, a pochi giorni dall’inizio del XIII giubileo, la danza macabra incisa su un opuscolo di contenuto libertino sembra aver ispirato l’omicidio di un religioso. Sul caso viene chiamato a investigare l’inquisitore Girolamo Svampa, frate domenicano nominato commissarius dagli alti seggi della curia capitolina. Ad aiutarlo, tra ritrovamenti di libelli anonimi e strani avvistamenti di un uomo mascherato, ci sono padre Francesco Capiferro, segretario della Congregazione dell’Indice, e il fedele bravo Cagnolo Alfieri. L’indagine, che porta lo Svampa a scontrarsi con personaggi potenti, si rivela subito delicata e pericolosa: prima che si arrivi alla soluzione del mistero ci saranno altri morti.
In questo primo capitolo della saga dedicata al tenebroso inquisitore Girolamo Svampa, il bravissimo Marcello Simoni esplora i recessi dell’oscurantismo culturale impostro da Santa Madre Chiesa e della corruzione morale dilagante nella Curia Romana.
Girolamo Svampa, frate domenicano dal temperamento a dir poco scostante, è un detective ante-litteram. La sua indagine procede con metodo scientifico e porta alla luce torbide verità che si intrecciano pericolosamente con rivalità di corte, eresie, e il misterioso passato della sua famiglia. Il marchio raffigurante un roveto ardente impresso a fuoco sulle sue carni sembra infiammarsi di nuovo ogni volta che le sue scoperte risvegliano dolorosi ricordi, spingendo lo Svampa a cercare pace – e oblio – nel laudano.
Ci vuole molto coraggio da parte di un autore ad affidare la nuova serie di romanzi ad un personaggio come lo Svampa che, per carattere, è lontano anni luce dal fascino ammaliatore dei precedenti protagonisti creati dalla penna di Simoni.  Ma, pur nella sua fastidiosa antipatia, il personaggio dell’inquisitore è anche profondamente umano. La sua forza e le sue debolezze sono cesellate molto finemente, e tengono in piedi una storia ricca di pathos e colpi di scena.
Ogni capitolo viene sospeso sapientemente, lasciando il lettore con l’ansia di scoprire cosa succede dopo. La tensione percorre uniformemente tutto il romanzo, senza cedere il passo a momenti di noia.
Anche questo titolo di Marcello Simoni è disponibile in versione MP3. A dar voce al testo è la magica voce di Giorgio Marchesi: la sua interpretazione è impeccabile.

Versione Audiolibro

Edizioni Emons Audiolibri

Regia Flavia Gentili

Durata 8h 12m

Versione integrale

Edizione testo Giulio Einaudi Editore

Pubblicazione 24 novembre 2016

 

L’AUTORE

1 commento

Comments are closed.