VERSIONE CARTACEA/E-BOOK
Traduttore: R. Bovaia

Editore: Longanesi

Collana: La Gaja scienza

Genere: Thriller Storico

Anno edizione:2007

In commercio dal:1 febbraio 2007
Pagine: 642
Barcellona, XIV secolo. NeI cuore dell’umile quartiere della Ribera gli occhi curiosi del piccolo Arnau sono catturati dalle maestose mura di una grande chiesa in costruzione. Un incontro decisivo, poiché la storia di Santa Maria del Mar sarà il cardine delle tormentate vicende della sua esistenza. Figlio di un servodella gleba fuggiasco, nella capitale catalana Arnau trova rifugio e quella sospirata libertà che a tutt’oggi incarna lo spirito di Barcellona, all’epoca in pieno fermento: i vecchi istituti feudali sono al tramonto e mercanti e banchieri in ascesa, sempre più influenti nel determinare le sorti della città, impegnata in aspre battaglie per il controllo dei mari. Intanto, l’Inquisizione minaccia la già non facile convivenza fra cristiani, musulmani ed ebrei.
Personaggio di inusuale tempra e umanità, Arnau non esita a dedicarsi con entusiasmo al grande progetto della “cattedrale del popolo”. E all’ombra di quelle torri gotiche dovrà lottare contro fame, ingiustizie e tradimenti, ataviche barriere religiose, guerre, peste, commerci ignobili e indomabili passioni, ma soprattutto per un amore che i pregiudizi del tempo vorrebbero condannare alle brume del sogno…
La cattedrale del mare è un grande romanzo storico, a mio avviso addirittura “IL ROMANZO STORICO”.
A sorprendere, non è solo la trama ben congeniata e la costruzione perfetta dei personaggi che sembrano staccarsi dalla pagina scritta e acquisire sempre più umanità man mano che si procede con la lettura, ma anche il fatto che si tratta di un’opera prima.
Incredibile come l’autore, allora esordiente, abbia saputo padroneggiare la tecnica narrativa e, soprattutto, mantenere la tensione lungo tutto il romanzo. E nonostante il tomo superi abbondantemente le 600 pagine e ripercorra più di sessant’anni di storia, La cattedrale del mare non annoia davvero mai.
L’avvincente epopea della famiglia Estanyol, in fuga dalle ingiustizie e della sottomissione, non rappresenta solo la ricerca della libertà, ma anche, e soprattutto, la fedeltà agli ideali più autentici e ai valori familiari.
E il protagonista, Arnau Estanyol, si erge in tutto il suo stoico eroismo sfidando ingiustizie sociali e imposizioni della chiesa cattolica, in un’epoca in cui  l’Inquisizione esercita ferocemente il suo potere vessatorio sulla popolazione.
Arnau,  è un personaggio straordinariamente empatico che entra indelebilmente nel cuore del lettore, perchè combatte per valori universali e senza tempo.
Meravigliosa anche la cornice storica del romanzo, ambientato in una Barcellona del 1300 splendidamente ricostruita. A contestualizzare i vari punti della trama non c’è solo la cronistoria di eventi e battaglie che hanno segnato la storia della Catalogna,  ma anche il resoconto puntuale delle fasi della costruzione della Cattedrale di Santa Maria del Mar: un luogo fortemente simbolico per molteplici motivi.
Consiglio di scoprire, o riscoprire, questo bellissimo romanzo in versione audiolibro (edito da Longanesi). La magica interpretazione di Ruggero Andreozzi è sicuramente un ulteriore valore aggiunto.

Editore Salani

Collana Audiolibri

Pubblicato 12/07/2018

 

L’AUTORE
Scrittore spagnolo, appassionato di equitazione, vive con la famiglia a Barcellona dove esercita la professione di avvocato specializzato in diritto civile.
Ha riscritto nove volte La cattedrale del mare, il suo primo romanzo, prima che un editore, la casa editrice Grijalbo, accettasse di pubblicarlo. Il romanzo ha conquistato un milioni di lettori nel suo paese, ed è stato venduto nel resto d’Europa, in Cina, Brasile e Turchia. Il romanzo, pubblicato in Italia da Longanesi nel 2007, è stato anche, secondo tutte le classifiche, il romanzo d’esordio di maggior successo nel nostro Paese, dove ha vinto anche il Premio Boccaccio Sezione Internazionale.
Nel 2009 sempre Longanesi pubblica La mano di Fatima; nel 2013 è la volta di La regina scalza e del 2016 è Gli eredi della terra.