Autore: Ragnar Jónasson
Editore: Marsilio
Pagine: 286
Genere: Poliziesco/Noir
Anno Pubblicazione: 2017

 

Il giovane Ari Þor si accinge a terminare l’accademia di polizia. Siamo nel 2009, nel pieno della terribile crisi economica che ha messo in ginocchio l’Islanda. Trovare- e mantenere- un lavoro a Reykjavìk è un’impresa. Ad Ari Þor viene offerto un lavoro nella polizia di SiglufjörÞur, una cittadina di pescatori situata nell’impervia regione dei fiordi settentrionali, che a causa del clima rigido, delle enormi precipitazioni nevose e delle valanghe, rimane isolata per tutto l’inverno. La lontananza dalla fidanzata Kristin, rimasta nella capitale, rischia di avere conseguenze fatali per il loro rapporto. Inoltre, la placida SiglufjörÞur non è affatto tranquilla come sembra…

 

Questo è il primo romanzo della fortunata serie Dark Iceland a uscire sul mercato italiano. Si tratta di un romanzo crime dalle ambientazioni decisamente noir e dai ritmi lenti che ci svela l’Islanda del Nord, la sua popolazione temprata da condizioni di vita estreme e i suoi scenari mozzafiato. Il ghiaccio, la neve, l’isolamento permeano ogni pagina di questo noir ambientato ai confini del mondo.

La trama si sviluppa in modo originale e poggia su solide basi logiche. L’architettura del romanzo è quella del giallo  classico ma l’ambientazione è decisamente noir. La narrazione è disseminata di piccoli indizi- seminati ad arte- che si rivelano importanti al fine della risoluzione dell’indagine poliziesca. I personaggi, lungi dall’essere eroi che ricalcano stereotipi del crime anglosassone, sono reali, credibili e profondamente umani. Il protagonista è un corpo estraneo nel tessuto sociale della cittadina in cui si trova a lavorare. Un forestiero che lotta pazientemente per far emergere i segreti inconfessabili di una piccola comunità, dove depistaggi e omertà sembrano erigere una cortina impenetrabile.

L’Angelo di neve è un libro adatto a chi ama i polizieschi poco cruenti e le ambientazioni particolari. Sicuramente, gli episodi successivi della saga arricchiranno i personaggi di nuove ed interessanti sfumature.

 

L’AUTORE

Ragnar Jónasson (1976) vive a Reykjavík. Avvocato e giornalista, insegna diritto d’autore all’università ed è anche un noto traduttore (sue le traduzioni di Agatha Christie in islandese). E’ autore della serie Dark Iceland, un successo internazionale, di cui L’angelo di neve è il primo episodio.