Libri Noir Italiano

RONDINI D’INVERNO – SIPARI PER IL COMMISSARIO RICCIARDI

Autore: Maurizio De Giovanni

Editore: Einaudi

Collana: Einaudi. Stile libero big

Anno edizione:2017

In commercio dal:4 luglio 2017

Pagine:356

Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi - Maurizio De Giovanni - copertina

Il Natale è appena trascorso e la città si prepara al Capodanno quando, sul palcoscenico di un teatro di varietà, il grande attore Michelangelo Gelmi esplode un colpo di pistola contro la giovane moglie, Fedora Marra. Non ci sarebbe nulla di strano, la cosa si ripete tutte le sere, ogni volta che i due recitano nella canzone sceneggiata: solo che dentro il caricatore, quel 28 dicembre, tra i proiettili a salve ce n’è uno vero. Gelmi giura la propria innocenza, ma in pochi gli credono. La carriera dell’uomo, già in là con gli anni, è in declino e dipende ormai dal sodalizio con Fedora, stella al culmine del suo splendore. Lei, però, cosí dice chi la conosceva, si era innamorata di un altro e forse stava per lasciarlo. Da come si sono svolti i fatti, il caso sembrerebbe già risolto, eppure Ricciardi è perplesso. Mentre il fedele Maione aiuta il dottor Modo in una questione privata, il commissario, la cui vita sentimentale pare arrivata a una svolta decisiva, riuscirà con pazienza a riannodare i fili della vicenda. Un mistero che la nebbia improvvisa calata sulla città rende ancora piú oscuro, e che riserverà un ultimo, drammatico colpo di coda.

***

Rondini d’inverno, decimo romanzo dedicato all’ombroso commissario Luigi Alfredo Ricciardi, è un romanzo pieno di sorprese. La più macroscopica riguarda l’ambientazione, che ci propone una Napoli inedita, ammorbata dal caldo sciroccoso e avvolta da una nebbia inusuale per il periodo che precede il Capodanno. La caligine in cui si svolgono i fatti, assume anche un forte carattere simbolico e ben si accorda con lo stato d’animo dei personaggi. L’autore, come sempre, riesce a ricreare perfettamente l’ atmosfera della città partenopea nel quadro storico dei difficili anni ’30 e ci riporta, ancora una volta, nel magico mondo del teatro.

I personaggi sono splendidi, intensi e veri: quelli “avventizi” riescono a dar vita all’ennesima ottima storia, mentre quelli ” di lungo corso ” offrono ancora nuove sfaccettature di sé stessi e fanno un ulteriore passo verso un cambiamento che li vede oramai molto diversi da com’erano all’esordio. L’arco di trasformazione del protagonista è oramai completo e descrive una parabola incredibile rispetto al suo punto zero. La trama a lungo termine è oramai una macchina perfetta che procede verso un epilogo oramai prossimo.

Ma, la cosa che più mi ha intrigato di quest’ultimo romanzo è il montaggio, che dà un senso retroattivo anche ad alcune stranezze dei romanzi precedenti.

Molto bello anche il modo di presentare il plot e di intrecciare le linee narrative.

Magnifico pure il finale di questo episodio. Mi ha lasciata letteralmente a bocca aperta.

Questo libro ha un cast davvero molto affollato. L’autore non lascia indietro nessuno: tutti i personaggi ricorrenti tornano in scena, lanciati verso la fine della saga. Come a prepararsi per la ribalta, prima che cali definitivamente il sipario.

Come sempre, consiglio di scoprire il testo approfittando delle magnifiche versioni audiolibro delle Edizioni Emons. La voce di Paolo Cresta, che impersona a meraviglia tutti i personaggi, è un’esperienza mistica. Il titolo è disponibile sulle due principali piattaforme di ascolto (Audible e Storytel).

Rondini d’inverno
di Maurizio de Giovanni
letto da Paolo Cresta
Durata 8h 29min
Versione audiolibro integrale
Pubblicazione 23 settembre 2022
ISBN 9788869869099

Il Commissario Ricciardi libri in ordine cronologico

LibriTitoloAutoreData di pubblicazione
1L’omicidio Carosino. Le prime indagini del commissario RicciardiMaurizio De Giovanni1 settembre 2012
2Il senso del dolore. L’inverno del commissario RicciardiMaurizio De Giovanni1 gennaio 2007
3La condanna del sangue. La primavera del commissario RicciardiMaurizio De Giovanni26 giugno 2008
4Il posto di ognuno. L’estate del commissario RicciardiMaurizio De Giovanni30 aprile 2009
5Il Giorno dei Morti. L’autunno del commissario RicciardiMaurizio De Giovanni16 settembre 2010
6Per mano mia. Il Natale del commissario RicciardiMaurizio De Giovanni25 ottobre 2011
7Vipera. Nessuna resurrezione per il commissario RicciardiMaurizio De Giovanni1 novembre 2012
8In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario RicciardiMaurizio De Giovanni1 luglio 2014
9Anime di vetro. Falene per il commissario RicciardiMaurizio De Giovanni30 giugno 2015
10Serenata senza nome. Notturno per il commissario RicciardiMaurizio De Giovanni28 giugno 2016
11Rondini d’inverno. Sipario per il commissario RicciardMaurizio De Giovanni4 luglio 2017
12Il purgatorio dell’angelo. Confessioni per il commissario RicciardiMaurizio De Giovanni28 giugno 2018
13Il pianto dell’alba. Ultima ombra per il commissario RicciardiMaurizio De Giovanni25 giugno 2019

L’ AUTORE

Foto di Maurizio de Giovanni

Maurizio de giovanni, nato nel 1958 a Napoli, è autore della fortunata serie di romanzi con protagonista il commissario Ricciardi, attivo nella Napoli degli anni Trenta, su cui è incentrato un ciclo di romanzi, tutti pubblicati da Einaudi, che comprende finora: Il senso del dolore (2007), La condanna del sangue (2008), Il posto di ognuno (2009), Il giorno dei morti (2010), Per mano mia (Einaudi, 2011), Vipera (2012, Premio Viareggio, Premio Camaiore), Anime di vetro (2015) Serenata senza nome (2016), Rondini d’inverno (2017) e Il purgatorio dell’angelo (2018). Insieme a Sergio Brancato ha pubblicato due graphic novel sulle inagini del commissario Ricciardi: Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi (Sergio Bonelli 2017) e La condanna del sangue. Le stagioni del commissario Ricciardi (Sergio Bonelli 2018).
È anche autore di: Storie azzurre (Cento Autori, 2010), una raccolta di quattro racconti lunghi dedicati al Napoli, la sua squadra del cuore; Il metodo del Coccodrillo (Mondadori, 2012, Einaudi 2016; Premio Scerbanenco).
Con I bastardi di Pizzofalcone (Einaudi 2013) ha inaugurato un nuovo ciclo contemporaneo, sempre pubblicato da Einaudi, continuato con Buio per i Bastardi di Pizzofalcone (2013), Gelo per i bastardi di Pizzofalcone (2014), Cuccioli per i bastardi di Pizzofalcone (2015), Pane per i bastardi di Pizzofalcone (2016), Souvenir per i bastardi di Pizzofalcone (2017) che vede protagonista la squadra investigativa di un commissariato partenopeo. Il suo racconto Un giorno di Settembre a Natale è incluso nella raccolta Regalo di Natale edita da Sellerio nel 2013. È uscita nel 2014 un’altra raccolta di racconti gialli dal titolo Giochi criminali dove il suo testo Febbre appare accanto a quelli di De Cataldo, De Silva e Lucarelli. Inoltre, il suo racconto Un telegramma da settembre è incluso nell’antologia Sellerio La scuola in giallo, del 2014. Nel 2015 pubblica Il resto della settimana (Rizzoli)e Skira Una domenica con il commissario Ricciardi (Skira). Nel 2017 partecipa con un suo contributo alla raccolta di saggi Attenti al Sud, edito da Piemme, e con Rizzoli pubblica I Guardiani. Del 2018 sono Sara al tramonto (Rizzoli) e Sbirre (Rizzoli), scritto in collaborazione con Massimo Carlotto e Giancarlo De Cataldo. Nel 2019 pubblica per Sellerio Dodici rose a Settembre.
Tra le altre pubblicazioni si ricordano: Una lettera per Sara (Rizzoli, 2020), Troppo freddo per settembre (Einaudi, 2020), Fiori per i Bastardi di Pizzofalcone (Einaudi, 2020), Gli occhi di Sara (Rizzoli, 2021), Una Sirena a Settembre (Einaudi, 2021) e L’equazione del cuore (Mondadori, 2022).

Leave feedback about this

  • Quality
  • Price
  • Service

PROS

+
Add Field

CONS

+
Add Field
Choose Image
Choose Video